Cronaca

Dipinti di un...Poeta

Andrea Poeta e Maria Paola Merloni ed il ritratto del papà Vittorio

Andrea Poeta e Maria Paola Merloni ed il ritratto del papà Vittorio

Ancora riconoscimenti per l’artista fabrianese Andrea Poeta, che nei giorni scorsi è riuscito a consegnare nelle mani dell'ex senatrice Maria Paola Merloni, figlia di Vittorio Merloni il ritratto raffigurante l'imprenditore scomparso nel 2016. E' stato un momento bellissimo e toccante quando si è ricordato Vittorio ex ministro di Confindustria, fondatore della Merloni elettrodomestici poi diventata Indesit. E’ un ritratto, eseguito con china, carboncino e varie matite, la predominante sempre una 6b che Poeta ha lavorato nelle sfumature anche con gli stessi polpastrelli. Sempre giorni addietro, passati pochi minuti dopo l'incontro con la Merloni, Andrea Poeta è stato contattato direttamente dall’ex leader dei Pink Floyd, Roger Waters che lo ha ringraziato per i video e le foto pubblicate nel profilo Facebook e per il disegno che Andrea gli ha realizzato, usando carboncino, china, matita, che voleva consegnare al concerto di Bologna dello scorso 25 aprile, ma non è stato possibile. La promessa tra Waters e Poeta è che si dovrebbero incontrare o a Lucca l'11 luglio prima del concerto o a Roma il 14 luglio prima dell’esibizione al Circo Massimo, ma come ci spiega Andrea, “Con lui, tutto può cambiare da un momento all'altro”, tanto che l'artista fabrianese sta pensando di spedirgli direttamente a casa il quadro. Poi degli ultimi giorni la consegna del quadro raffigurante il maestro Andrea Bocelli a Firenze nella sede dell'Andrea Bocelli Foundation. Il ritratto è stato fatto a sei mani, eseguito con molta china sia per i capelli sia per la barba, con basi di matita 3b e 6b sfumate con le dita. L'opera ha intorno un passepartout realizzato dal Maestro Cartaio Sandro Tiberi dove è stato creato in braille in alto, il titolo dell'opera: "Sogno" e in basso "Andrea Bocelli"; la cornice é stata montata da Claudio Paoletti, tutto questo per rendere il giusto omaggio e ringraziamento al Maestro Bocelli, sia per il suo impegno musicale mondiale sia gli impegni della Fondazione che come mission nasce per aiutare le persone in difficoltà a causa di malattie, condizioni di povertà e emarginazione sociale, promuovendo e sostenendo progetti nazionali e internazionali che favoriscano il superamento di tali barriere. Ultimo traguardo realizzato della Fondazione Bocelli è stato a Sarnano, dove è stata inaugurata la Giacomo Leopardi, il plesso scolastico del piccolo paesino marchigiano raso al suolo dal terremoto e ricostruito grazie alla Andrea Bocelli Foundation e alla Only the Brave di Renzo Rosso.