Cronaca

A tutto campo contro la leucemia

L’Associazione Sergio Luciani il 22 novembre ha compiuto il 23° anno di attività. Un anno importante, pieno di appuntamenti e di progetti. “In questi anni di attività - fanno notare i responsabili dell’associazione - abbiamo notato che è aumentata la richiesta di aiuto da parte delle aziende ospedaliere con le quali collaboriamo, mentre è sempre più scarsa la capacità da parte delle istituzioni di poter fornire risposte adeguate e immediate a questi enti. Il nostro operato diventa quindi sempre più importante, grazie al successo ottenuto dalle manifestazioni svolte, abbiamo potuto continuare a sostenere la ricerca scientifica e l’acquisto di attrezzature per i reparti ematologici”.

Innanzitutto si è continuato il rapporto di collaborazione con il centro di ematologia con trapianto di midollo osseo di Perugia alla cui struttura sono stati donati: una barella completa di materasso ed accessori per un valore di euro 2582,72; materiale vario di prima utilità per i pazienti ricoverati nei reparti sterili per un valore di circa euro 210; dieci sedie per il reparto per un valore di euro 732. Abbiamo ricevuto una richiesta della prof.ssa Cristina Mecucci, direttrice del Laboratorio di Citogenetica dell’Università di Perugia, di euro 15.000 per supportare un progetto per “La diagnosi genetica avanzata nelle leucemie acute linfoblastiche finalizzate al miglioramento della terapia”.

E’ stato donato all’Ail per un progetto a favore del centro di ematologia dell’ospedale torrette di Ancona, consistente in una borsa di studio intitolata a Sergio Luciani, beneficiaria la dr.ssa Ilaria Catalini dal titolo “Potenziamento della citogenetica nelle malattie ematologiche croniche dell’adulto/anziano: MDS, MM LLC”, per un importo di euro 8.000.

Il 21 giugno si è celebrata la 13° edizione della Giornata nazionale per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma. In questa occasione sono stati illustrati i progressi della ricerca scientifica e, come ha ricordato il presidente Ail Sergio Amadori, l’ultimo decennio ha segnato un punto di svolta fondamentale sul piano della sopravvivenza: la vita si è allungata sensibilmente e la possibilità di guarire è più alta. Sono sempre più concrete le speranze di disporre di terapie efficaci per le persone colpite da tumori del sangue.

“Vogliamo concludere – hanno di nuovo sottolineato i referenti della Sergio Luciani - con questo messaggio di speranza, perché è quella che ci dà la motivazione e che ci spinge ad andare avanti da 23 anni. Il volontariato è una scelta che a volte ti prende tutto il tempo libero, ma i risultati che oggi possiamo mostrare ci sembrano positivi sotto tutti gli aspetti e sono frutto di lavoro fatto con umiltà e passione.

Per contribuire ai nostri progetti vi aspettiamo al nostro mercatino il 14, 15 e 16 al Centro Commerciale “Il Gentile” nei locali del Centro Servizi del Volontariato.

Per un tuo contributo ti ricordiamo i nostri numeri: C/C postale 17417601, IBAN IT63Z0311121100000000000799 UBI Banca, Piazza Miliani 16. E’ inoltre possibile donarci il 5x1000 dalla dichiarazione dei redditi indicando nel riquadro “Sostegno al volontariato” il nostro codice fiscale 90008800428”.