Cronaca

Gli studenti cambiano sede

La notizia è ufficiale: gli studenti della scuola media Giovanni Paolo II verranno trasferiti nella struttura dell'ex tribunale in viale Zonghi, dove dovrebbero, ma il condizionale è d’obbligo, rimanere per più di un anno scolastico (quindi non nella sede di via Buozzi dove in passato è stato ospitato il liceo classico). Gli alunni saranno ben 250, in quanto la struttura dove erano ospitati, appunto la Giovanni Paolo II, non è agibile e non ha superato la verifica fatta dagli esperti sulla cosiddetta vulnerabilità sismica. Questa scuola sarà completamente demolita e ricostruita ex novo sulla stessa area. La decisione è stata presa dalla Giunta Santarelli in seguito alla cancellazione, tra le opere pubbliche, del restyling di 600 mila euro dell’ex tribunale con una variazione di bilancio approntata per far fronte a lavori più urgenti che non possono essere prorogati e data la mancanza di fondi a disposizione per far fronte a tutti i lavori presenti nel piano triennale. Nella versione cartacea del giornale metteremo in luce le problematiche scolastiche, le scelte sulle ubicazioni, le proteste dei familiari degli alunni e altre questioni attinenti all’edilizia scolastica.