Cronaca

La fiction torna a Fabriano

Per la terza volta consecutiva la fiction “Che Dio ci aiuti” tornerà a Fabriano. L’indiscrezione sembra arrivare direttamente dalla casa di produzione Lux Vide che avrebbe confermato la città della carta come sede dove Suor Angela, alias Elena Sofia Ricci, e le sue consorelle e “figlie acquisite” continueranno a girare il sequel di una pellicola che sta appassionando il pubblico (oltre 6 milioni di telespettatori per ogni puntata, un buono share) e che rappresenta un sicuro volano turistico per la nostra zona.
Fabriano sarà quindi di nuovo set cinematografico per tutte le riprese degli esterni della fortunata serie tv, con probabile inizio del ciak tra fine maggio e giugno, mentre le primissime riprese inizieranno ad aprile molto probabilmente nel Lazio, a Formello.
Nel blog ufficiale della trasmissione si legge: “Nella nuova stagione di ‘Che Dio ci aiuti’ ritroviamo i protagonisti più amati e le storie checi hanno lasciato con il fiato sospeso, insieme con nuove avventure e nuovi personaggi. Il convento resta a Fabriano e rimane il luogo accogliente che è sempre stato, con le sue porte sempre spalancate a giovani, ma anche adulti, che hanno temporaneamente perso l'orientamento. Colonna portante è sempre la nostra Suor Angela, che con il suo grande cuore, il suo istinto materno e la sua tendenza a ficcare il naso ovunque, saprà aiutare ogni personaggio a guardarsi dentro e compiere in autonomia la scelta migliore, per lui e per gli altri”.
Le novità riguardano nuovi ingressi nel cast degli attori e qualche partenza: Diana Del Bufalo, una delle protagoniste della serie per due stagioni, ha deciso di abbandonare il suo personaggio per dedicarsi ad altri progetti.
Sicuramente una grossa incognita è quella dei personaggi di Guido e Azzurra che sembrano aver concluso la loro storia. Potremmo invece rivedere Valentina, Gabriele, Nico e Monica, le cui storie sono state lasciate in sospeso, e Suor Costanza. Quartier generale sarà sempre l’area del centro storico tra l’Oratorio della Carità ed il Loggiato S. Francesco con l’ormai quasi certezza che la quinta serie sarà quindi di nuovo nel cuore delle Marche, dopo l’iniziale parentesi di Modena, con le prime puntate da mandare in onda per la prima fase del 2019.